Centro Commerciale Naturale - CASTIGLIONCHIO

 

CENTRO COMMERCIALE NATURALE IL CASTIGLIONCHIO

Il progetto di Riqualificazione urbana dell’area ospitante il Centro Commerciale Naturale denominato “Il Castiglionchio” ha raggiunto a pieno il suo intento principale di rivitalizzare il centro storico del Comune di Marradi, tramite l’acquisto di elementi di arredo ed attrezzature da utilizzarsi in occasione di eventi temporanei, quali convegni e/o pubbliche manifestazioni in genere. Il tutto al fine di rafforzare il sistema distributivo locale e migliorare le condizioni di vivibilità dei residenti, dei proprietari di immobili, nonché al fine di favorire e, se possibile, incrementare  il flusso turistico.

Il progetto è stato realizzato grazie al Bando CCN 2019 Comuni, promosso da Regione Toscana, destinato ai propri Comuni, delle aree interne, con popolazione inferiore ai 20.000 abitanti, finanziato con il contributo della stessa Regione Toscana, il cui obiettivo principale è quello di rafforzare la competitività del sistema distributivo regionale, sostenere l'innovazione, migliorare le condizioni di vita e dell’accoglienza turistica nei piccoli centri urbani.

Gli interventi realizzati nell’ambito del Progetto 2019 per il Centro Commerciale Naturale “Il Castiglionchio” sono i seguenti:
1. acquisto di ombrelloni, salotti da esterno in tecnopolimero, e sedie in policarbonato trasparente da utilizzare, nel periodo estivo, nella terrazza situata all’ultimo piano dell’immobile denominato “Urban Center”, con il fine di rendere lo spazio maggiormente fruibile  in occasione di convegni, manifestazioni pubbliche, piccoli trattenimenti musicali dal vivo;
2. acquisto di faretti da esterno da destinare all’illuminazione della terrazza dell’Urban Center”;
3. acquisto di pali in ferro a completamento del sostegno dei faretti di cui al punto precedente;
4. acquisto di un palco di ml. 6X4 di cui il Comune di Marradi era sprovvisto per usura del precedente in suo possesso, fondamentale in occasione delle manifestazioni pubbliche, che troverà la sua collocazione, ad inizio di ogni stagione degli eventi, in Piazza Scalelle per poi essere smontato e conservato, in attesa della nuova stagione, presso il cantiere comunale.