Descrizione

L'accesso agli atti comunali comprende la possibilità di consultare e di avere copia di un documento amministrativo

Requisiti del richiedente

Il Diritto di accesso è consentito al cittadino che abbia un interesse personale sui documenti che richiede.
Molti documenti sono sempre accessibili a tutti senza necessità di motivazioni, ad esempio:

  • Delibere di Giunta e Consiglio Comunale;
  • Determinazioni del Responsabile di servizio;
  • Ordinanze e Decreti del sindaco;

Sono esclusi dall'accesso i documenti riguardanti la riservatezza delle persone e cioè:

  • Registri di stato civile, schedario anagrafico, fascicoli personali elettori;
  • Pareri legali, fatti salvi quelli richiamati nell'atto finale del procedimento;
  • Documenti riguardanti la vita privata o la riservatezza di persone fisiche o giuridiche.

 

Documentazione da presentare

La richiesta può essere formulata a voce presso l'ufficio che detiene la documentazione o per scritto, su modello prestampato fornito dall'U.R.P. (vedi file allegato).
Nella richiesta debbono essere precisati gli estremi o i riferimenti necessari per la ricerca e l'individuazione dell'atto voluto e la motivazione della richiesta

 

Costi

La visione degli atti e dei documenti è gratuita. Le copie semplici vengono rilasciate in carta libera; è richiesto il solo rimborso delle spese di riproduzione, secondo il formato:

  • formato A4 - bianco e nero: € 0,30 a foglio;
  • formato A3 - bianco e nero: € 0,40 a foglio.

 

Tempi

Di regola i documenti sono ottenibili in breve tempo e comunque entro il termine massimo di 30 giorni.

 

Normativa di riferimento

- Legge n.241 del 7.8.1990 "Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritti di accesso ai documenti amministrativi".

- D.P.R. 352/92;

- D.lgs.33/2013, come modificato dal d.lgs. 97/2016

L’istituto dell’accesso civico consente a chiunque il diritto di richiedere, gratuitamente e senza necessità di motivazione, documenti, informazioni o dati di cui le pubbliche amministrazioni hanno omesso la pubblicazione prevista dalla normativa vigente. 

L’accesso civico va tenuto distinto dal diritto di accesso ai documenti amministrativi, la cui disciplina è contenuta nella l. 241/1990, ed è differente rispetto all’accesso civico

L’accesso civico é uno degli strumenti di perseguimento degli obiettivi di trasparenza amministrativa ai fini della prevenzione della corruzione e per l’efficienza e l’efficacia dell’azione amministrativa.

L’accesso generalizzato comporta il diritto di chiunque di accedere a dati, documenti ed informazioni detenuti dall’ente, ulteriori rispetto a quelli sottoposti ad obbligo di pubblicazione, ad esclusione di quelli sottoposti al regime di riservatezza.
 

 

Riferimenti e contatti

Ufficio
Segreteria
Responsabile
Rag. Mara Ierpi
Indirizzo
Piazza Scalelle n. 1/A
Tel
0555045005
Fax
0558045803
E-mail
protocollo@comune.marradi.fi.it
Orario di apertura
Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12:30

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *